martedì 11 ottobre 2011

GALLERIA
















11 commenti:

  1. Grazie Laura, ho deciso di inserire i pastelli anche in un blog specifico. E' una tecnica che merita, anche se mi dedico soprattutto all'acquarello.

    RispondiElimina
  2. Ciao Mario, tu sai quanto ammiro le atmosfere dei tuoi acquerelli ma devo ammettere che quando metti mano ad altri materiali i risultati sono sempre notevoli, godibilissimi. Buoni colori comunque allora, per te che sei anche ottimo disegnatore la soddisfazione deve essere davvero grande.

    RispondiElimina
  3. GRazie Luigi, ma il primo amore resta sempre l'acquerello. Mi ha colpito molto, però, la brillantezza del pastello, e quindi ogni tanto mi dedico a questo mezzo espressivo. Il problema è che ha bisogno di grandi spazi, i pastelli con sono mescolabili, e per ottenere qualcosa di positivo ne occorrono moltissimi, anche con grandi costi!
    Ciao!

    RispondiElimina
  4. Ciao Mario! Bellissimi questi pastelli! ...
    a presto e
    grazie della tua visita
    :=)

    RispondiElimina
  5. Ciao Cristina, grazie a te

    RispondiElimina
  6. Hello, mario.

     Awe inspiring your works...
     It lets me feel warmth with the humanity.

     The prayer for all peace.

    Have a good weekend. From Japan, ruma ❃

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hi Ruma I want to thank you so much!

      Elimina
  7. Ho scoperto i tuoi nuovi blogs, Mario! Che carrellata di capolavori! Io poi adoro i pastelli... e i tuoi sono magnifici!

    RispondiElimina
  8. sono bellissimi anche i tuoi pastelli!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Laura. Purtroppo sono pochi. Il pastello non e' gestibile a casa, ma solo in studio dai miei maestri ettore e luisella. Richiede molto spazio perche' i colori non si possono mescolare ed e' molto costoso. Pero' prima o poi li riprendero in mano.

      Elimina